Accedi | Non sei ancora registrato? Registrati
Lun 27 Mag 2019
A Come Azienda
Cerca nel sito:
Home Chi Siamo I Nostri Servizi Clienti Bandi e Leggi Case History Dove Siamo Link Contatti
Accedi per visualizzare tutti i bandi e le leggi di agevolazioni e contributi per le aziende Bandi e Leggi »

Settori

I Nostri Servizi

« Indietro

Lun 03 Dic 2018

INDUSTRIA 4.0 - ANTICIPAZIONI LEGGE DI BILANCIO 2019

 

Bisognerà attendere l’approvazione definitiva della legge di bilancio 2019  per capire come cambieranno le principali azioni di Industria 4.0.

Al momento le ipotesi in campo sono che il super ammortamento non verrà prorogato, mentre l’iper   ammortamento verrà prolungato per l’anno  2019, con coda a tutto il 2020 per le consegne dei beni previo acconto del 20%. Non ci sarà più una maggiorazione unica del 150%, ma un’intensità decrescente in base all’importo dell’investimento: 150% per investimenti fino a 2,5 milioni; 100% tra 2,5 e 10 milioni; 50% tra 10 e 20 milioni. Resta invece al 40% la maggiorazione per i software.

Nessun rinnovo anche per il credito d’imposta per la formazione 4.0.

Il credito d’imposta ricerca e sviluppo si concluderà nel 2020 (non è prevista alcuna proroga) e vengono introdotti dei cambiamenti: sulle aliquote (scende al 25% per il lavoro autonomo), sul beneficio massimo consentito (da 20 a 10 milioni), sull’inclusione tra le spese agevolabili di materiali e forniture per prototipi e impianti pilota. Infine per evitare abusi c’è una stretta retroattiva (dal 2018)  sui controlli e obblighi di rendicontazione.

Alla “Nuova Sabatini” vengono assegnati 480 milioni fino al 2024, 110 al Piano straordinario made in Italy, 155 ai contratti di sviluppo, 150 alle aree di crisi, 110 al Fondo di sostegno al venture capital, 45 al Fondo per intelligenza artificiale e blockchain, 75 ai voucher per le consulenze sull’innovazione tecnologica, 460 (fino al 2025) per la partecipazione a un progetto europeo nell’alta tecnologia.

 

Fonte: Il Sole 24 Ore